Cos'è la Fibriomialgia? Trattamento con Magnetoterapia sinergica.

FIBROMIALGIA

 

Il trattamento con la Magnetoterapia Sinergica

Cos’è la Fibromialgia?

La fibromialgia (sindrome fibromialgica) è una patologia caratterizzata da dolore muscoloscheletrico diffuso e da affaticamento (astenia).

Il termine “fibromialgia” significa dolore (algos) dei muscoli (myo) e dei tessuti fibrosi (fibro), come tendini e legamenti. Di conseguenza, La fibromialgia è una malattia reumatica che colpisce l’apparato muscolare e scheletrico.

 

La fibromialgia colpisce principalmente i muscoli e i tendini.

Anche se assomiglia all’ artrite non causa deformità delle strutture articolari.
La fibromialgia è una forma reumatica extra-articolare e/o dei tessuti molli.

Ciò che la caratterizza è il dolore diffuso in tutto il corpo sotto forma di rigidità, bruciore, tensione e spesse volte varia dai momenti della giornata, dallo stress e dalle condizioni atmosferiche.

Diversi studi hanno associato il dolore caratteristico della patologia non ad un particolare stato infiammatorio ma ad una anomalia nella comunicazione cellulare.
Biomedic-healthcare-magnetoterapia-artrite
Biomedic-healthcare-magnetoterapia-artrite

Come agisce la Magnetoterapia Sinergica?

 

Partiamo proprio da quest’ultimo presupposto per spiegare il ruolo della Magnetoterapia Sinergica.

Per farlo abbiamo bisogno di capire cos’è la Pompa Sodio-Potassio: un insieme di proteine immerse nella membrana cellulare che ha il compito di spingere nell’ ambiente extra cellulare tre ioni Sodio (Na) e far entrare nell’ambiente intra cellulare due ioni Potassio (K). Quando il livello di Sodio viene abbassato si crea un gradiente elettrico e di concentrazione e la cellula può svolgere i suoi compiti.

 

Uno di questi (tra i più straordinari) è la trasmissione dei segnali nervosi: gli assoni dei nervi espellono ioni sodio e poi usano speciali canali per il sodio ad apertura controllata dal voltaggio per consentire agli ioni sodio di rientrare durante l’impulso nervoso.
La pompa sodio-potassio ha il compito di mantenere l’assone pronto per trasmettere il prossimo segnale.
Il gradiente inoltre aiuta a controllare la pressione osmotica all’interno delle cellule e attiva una varietà di altre pompe che collegano il flusso di sodio al trasporto di molecole diverse come ioni calcio o glucosio.
È accertato che il campo elettromagnetico prodotto dall’associazione di alta frequenza con un campo magnetico a bassa intensità causa la ripolarizzazione delle strutture cellulari e la normalizzazione degli scambi di membrana, In particolare della pompa sodio-potassio e di conseguenza anche la normalizzazione della comunicazione cellulare.

In Sintesi.

Lungo la nostra esperienza decennale abbiamo trattato molti pazienti affetti da questa patologia invalidante ottenendo dei risultati straordinari.

“Entro poche settimane di trattamenti con la Magnetoterapia Sinergica 10.000/15.000 hz e la Stuoia Total Body si verifica una diminuzione sensibile del dolore ed un miglioramento della qualità della vita che è possibile accrescere e mantenere nel tempo.

Vorremmo sottolineare la nostra continua assistenza durante il percorso che viene strutturato ad personam per far sì che l’utilizzo dell’attrezzatura medica avvenga nel migliore dei modi e con la massima efficacia.

Call Now Button